rotate-mobile
Cronaca Conegliano

Operazione Porsche, due arrestati con 1 kg e mezzo di droga

L'indagine condotta dal commissariato di Conegliano era partita con l'arresto di due operai e si è conclusa sabato con il fermo di altri due

Arrivava da Milano la droga che gli agenti del commissariato di Conegliano hanno sequestrato nel corso dell'operazione  denominata “Porsche” che ha portato all’arresto di due marocchini, residenti a San Fior e a Prata di Pordenone.

INGOIA MEZZO CHILO DI HASHISH IN AEROPORTO

L’indagine, partita nel mese di luglio con l’arresto di due operai di Conegliano trovati in possesso di piccoli quantitativi di hashish, si è conclusa sabato con il sequestro di 1 kg e mezzo di droga per un valore di 10 mila euro:  quattro gli arrestati e otto le persone denunciate, tutti pusher dell’organizzazione.

Parte della droga è stata trovata nell'abitazione e nell'auto dei due nordafricani, parte in un terreno agricolo di Colle Umberto che fungeva da deposito per la banda.

I poliziotti del commissariato hanno accertato che uno dei due marocchini si recava a Milano dove acquistava la droga che l’altro poi smerciava tra le province di Treviso, Venezia e Pordenone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Porsche, due arrestati con 1 kg e mezzo di droga

TrevisoToday è in caricamento