menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri di Vittorio Veneto in azione

I carabinieri di Vittorio Veneto in azione

Box per cavalli in vendita sul web, doppia truffa scoperta dai carabinieri

Un trevigiano residente a Orsago è finito nella trappola di un annuncio sul web. Dopo aver pagato e non aver ricevuto la merce, è stato nuovamente ingannato e costretto ad accreditare altro denaro

Due raggiri, uno dietro l'altro, sempre ai danni della stessa vittima: prima quello "classico", con un annuncio on line come esca, poi quello "del postamat". Un 47enne di Torino, P.P., con precedenti alle spalle, è stato denunciato per truffa dai carabinieri della stazione di Vittorio Veneto. L'indagine che ha riguardato l'uomo era stata avviata lo scorso 12 ottobre quando un residente di Orsago che, leggendo un annuncio su un sito di commercio on line relativo alla vendita di due box per cavalli, ha contattato P.P. per definire la compravendita. Nonostante la vittima avesse versato la somma di 1.200 euro sulla carta prepagata di P.P., la merce non è stata più consegnata.

Successivamente P.P. si è messo nuovamente in contatto con la vittima, riferendo falsamente che i due box erano andati distrutti durante le fasi di smontaggio e che avrebbe provveduto a restituire la somma versata, ma induceva nuovamente in errore l’acquirente che, utilizzando dei codici forniti da P.P., invece di incassare il denaro versato, effettuava un altro accredito di mille euro sulla carta prepagata di P.P., il quale, dopo aver totalizzato l’incasso complessivo di 2.200 euro, si è reso irreperibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento