Ospedale di Vittorio Veneto: terminati i lavori estivi, riapre il punto nascita

Il nosocomio di Costa diventerà il nuovo polo provinciale di day surgery. Dopo i lavori estivi, la struttura sanitaria è pronta a riaprire i battenti a partire dal 25 settembre

VITTORIO VENETO A metà settembre, come promesso, riaprirà il Punto Nascita dell’Ospedale di Vittorio Veneto”.  A dare l’annuncio è il Direttore Generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi, che ieri pomeriggio ha comunicato la notizia ai Sindaci dei Comuni del Vittoriese, presenti all’incontro convocato in Municipio a Vittorio Veneto.

L’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia tornerà a essere pienamente operativa, con la riapertura del Punto Nascita, lunedì 25 settembre - ha precisato Benazzi -. Ci vorranno ancora due settimane per concludere i lavori, che abbiamo deciso di estendere rispetto a quanto inizialmente previsto, per migliorare ulteriormente il comfort delle future mamme. Riattivare il Punto Nascita era un impegno che mi ero assunto ed è una notizia che fa felici tutti - ha sottolineato Benazzi -. E’ importante però che tutti, amministratori e cittadini, siano consapevoli che si tratta di una riapertura non priva di difficoltà a causa dei seri problemi di organico, indipendenti da noi vista l’assoluta difficoltà nel trovare pediatri. I pediatri dell’équipe del primario Chiaffoni non sono sufficienti a garantire la turnazione anche su Vittorio Veneto per cui dovremo, necessariamente, prevedere la rotazione del personale anche su base provinciale”.

Il Punto Nascita del nosocomio di Costa, chiuso a metà luglio, è stato oggetto, nel periodo estivo, dei seguenti interventi di manutenzione: sostituzione della pavimentazione di camere e corridoi, miglioramento del comfort alberghiero dotando le camere, laddove possibile, dei servizi igienici, installazione di impianti di illuminazione, installazione delle porte tagliafuoco e installazione di nuovi impianti medicali. “A determinare la chiusura estiva – ha ricordato Benazzi - oltre alla volontà di effettuare alcuni lavori è stata, anche e soprattutto, la necessità di garantire la turnazione e le ferie sia dei pediatri sia del personale di comparto del nido, che avevano accumulato un numero consistente di ore aggiuntive e di ferie arretrate”. 

POLO PROVINCIALE DI DAY SURGERY: Oltre ad annunciare la riapertura del Punto Nascita Benazzi ha anticipato ai Sindaci un’altra importante novità che riguarderà il nosocomio vittoriese: “Entro febbraio diventerà polo di riferimento provinciale per il Day Surgery - ha spiegato -. Una sala operatoria sarà dedicata, dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì, interamente a quest’attività, che sarà resa possibile dalla turnazione dei chirurghi su base provinciale, oltre che dal potenziamento dell’organico degli anestesisti e dei chirurghi del Distretto Pieve di Soligo. La creazione del Polo provinciale di Day Surgery ci permetterà – ha aggiunto – da un lato di ridurre gli attuali tempi di attesa per il tipo di patologie che trovano una risposta nel Day Surgery e, dall’altro, di evitare le fughe verso altre realtà”. 

PRIMARIATI: “Chiederemo l’autorizzazione regionale - ha ribadito Benazzi - per la copertura sia del primariato di Ostetricia-Ginecologia sia di Chirurgia dell’Ospedale di Vittorio Veneto. Nel frattempo reggeranno le due unità operative, rispettivamente, il dr. Antonello Azzena e il dr. Massimo Bonea. 

ADEGUAMENTO SISMICO: Ultimo ma non meno importante, nell’ambito delle attività volte a consolidare il ruolo dell’Ospedale di Vittorio Veneto l’avvio dei lavori di adeguamento sismico: “Abbiamo aggiudicato l’appalto in via definitiva - ha spiegato il Direttore Generale - entro ottobre andremo alla stipula del contratto poi potranno partire i lavori”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento