menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'outlet di Roncade riparte, via alle autorizzazioni commerciali

Le licenze sono state rilasciate dalla Conferenza dei Servizi sulla base di un'analisi e valutazione dei punteggi dei criteri di determinazione

RONCADE - L’Arsenale di Roncade può guardare al futuro. La Conferenza dei Servizi, indetta giovedì mattina a Venezia dallo Sportello unico delle Attività Produttive del Comune di Roncade, ha infatti dato il via libera per le nuove autorizzazioni commerciali. Comune di Roncade, Provincia di Treviso e Regione Veneto, radunati nella sede regionale di Palazzo Grandi Stazioni, hanno accolto favorevolmente la domanda presentata da Gruppo Basso nei primi giorni di gennaio 2014, sbloccando così una tappa decisiva del lungo iter burocratico che ha interessato la struttura commerciale ubicata lungo la Treviso Mare.

Le licenze sono state rilasciate dalla Conferenza dei Servizi sulla base di un’attenta analisi e valutazione dei punteggi dei criteri di determinazione, fissati dal regolamento della nuova legge regionale sul commercio, entrata in vigore alla fine di giugno 2013.

Soddisfazione da parte di Gruppo Basso, che attendeva con fiducia l’esito di questa vicenda. Una tappa fondamentale per poter far ripartire le strategie legate all’apertura de L’Arsenale Contemporary Shopping, ovvero di oltre 70 attività portatrici di nuovi posti di lavoro, e rilanciare così la vitalità commerciale in una zona densamente popolata e trafficata a supporto dell’indotto del Comune di Roncade, con l’attrazione di visitatori da tutto il bacino regionale e non solo.

“Accogliamo con grande sollievo il via libera dato stamane dalla Conferenza dei servizi convocata a Venezia al rilascio delle nuove autorizzazioni commerciali richieste dal Gruppo Basso per poter finalmente aprire l’Arsenale di Roncade. Ora, nel giro di una quarantina di giorni, la pratica potrà essere conclusa mettendo fine, speriamo, ad una vicenda piena di intoppi burocratici e giudiziari, per la soluzione della quale l’Amministrazione comunale si è spesa con grande impegno”. Commenta così Giorgio Favero, vicesindaco di Roncade presente all’incontro di stamane in rappresentanza del Comune. 

“Regione e Provincia – commenta – hanno condiviso il nostro parere favorevole, con alcune leggere prescrizioni in materia viabilistica a cui l’azienda dovrà attenersi”. Si tratta, nello specifico, della richiesta di monitorare i flussi di traffico conseguenti all’apertura della struttura commerciale ubicata lungo la Treviso Mare per poter apportare eventuali correttivi e della disponibilità a supportare il Comune nel rimborso dell’eventuale lavoro straordinario da parte della polizia locale in alcuni periodi dell’anno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento