rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Un circolo privato "travestito" da discoteca, ma senza autorizzazioni

La Polizia Amministrativa, con il supporto degli agenti della Polizia locale ha effettuato un accertamento in un locale di via Sarpi a Padova. Numerose le contestazioni al gestore, un trevigiano di 52 anni

La Squadra Amministrativa della Divisione PAS della Questura di Padova, nella notte tra il 16 e il 17 dicembre, con l'ausilio della Polizia locale ha effettuato un controllo amministrativo ad un circolo privato di via Sarpi a Padova.

Le verifiche

L’accesso al locale ha confermato che la discoteca abusiva, nonostante il controllo e le sanzioni per apertura di locale di pubblico spettacolo in assenza di autorizzazione, comminate lo scorso ottobre, continua ad organizzare serate con trattenimenti danzanti. Nella circostanza è stato accertato che, alla presenza di circa 250 persone, il locale era allestito e condotto come una vera e propria discoteca, senza però essere in possesso delle autorizzazioni stabilite negli articoli 68 e 80 del Tulps per i locali di pubblico spettacolo e intrattenimenti danzanti. Sono stati identificate 27 persone tra cui anche i 4 addetti alla sicurezza, direttamente assunti dal locale, relativamente  ai quali seguiranno verifiche in merito al possesso dell’autorizzazione a svolgere tale attività. Al gestore del locale, 52enne trevigiano, verranno notificati gli atti di contestazione per apertura abusiva di locale senza agibilità e per mancata autorizzazione ai pubblici spettacolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un circolo privato "travestito" da discoteca, ma senza autorizzazioni

TrevisoToday è in caricamento