menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Missionario in Sierra Leone ricoverato al Ca' Foncello: Virus tropicale colpisce Padre Boa

Il missionario, che si trovava in Sierra Leone, è stato costretto a tornare in Italia per una febbre tropicale ancora misteriosa per i medici del nosocomio trevigiano

TREVISO Vent'anni di missioni nell'Africa dimenticata. Sono ore davvero difficili quelle che sta attraversando Padre Maurizio Boa ricoverato d'urgenza all'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Il missionario, che si trovava in Sierra Leone, è stato costretto a tornare in Italia per una febbre tropicale ancora misteriosa per i medici del nosocomio trevigiano - come riporta il Gazzettino di Treviso. La prima preoccupazione era ricadura inzialmente sul virus ebola - ipotesi che sembra poi essere stata scartata dai medici. Le condizioni precarie l'hanno costretto al ricovero immediato, al reparto di malattie infettive dove i sanitari sono ancora alla ricerca di un'identificazione di questo virus tropicale sconosciuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento