rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Padre fa arrestare pusher della figlia che viene a riscuotere il credito

Un 38enne, originario dello Sri Lanka, è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, grazie all'intervento del padre di una cliente. In auto e a casa teneva 200 grammi di marijuana

Mercoledì la polizia di Treviso ha fermato un 38enne, originario dello Sri Lanka, per spaccio di sostanze stupefacenti.

L'uomo era andato a suonare a casa della sua cliente, perché vantava un credito di 300 euro. Il padre della trevigiana però ha chiamato gli agenti che hanno arrestato l'uomo.

Il pusher aveva in tasca 15 grammi di marijuana, divisa in dosi, mentre in auto ne teneva ben 200 grammi.

L'arrestato, che ora si trova in carcere al Santa Bona, è sposato e con due bambini piccoli. In casa è stata trovata dell'altra droga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre fa arrestare pusher della figlia che viene a riscuotere il credito

TrevisoToday è in caricamento