rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Paese

Schianto mortale in Feltrina, la moto non era assicurata

La Guzzi con a bordo la vittima, Barbara Monaco, di 52 anni, aveva il tagliando scaduto da 10 giorni. La compagnia di assicurazioni, insomma, non pagherà nessuno dei danni causati nel sinistro a Nico Porrazzo, che era alla guida quel tragico 24 luglio. L'uomo è stato indagato con l'ipotesi di reato omicidio stradale

Nico Porrazzo, il centauro protagonista del tragico incidente in moto in cui il 24 luglio a Paese, lungo la Feltrina, perse la vita sua moglie, Barbara Monaco, di 52 anni, non era assicurato. Come rivela il Corriere del Veneto , a dirlo è il suo legale, l'avvocato Jacopo Stefani. La Guzzi con a bordo la donna aveva il tagliando scaduto da 10 giorni. La compagnia di assicurazioni, insomma, non pagherà nessuno dei danni causati nel sinistro ma, soprattutto, Porrazzo ha perso la "casco" e la tutela legale che gli sarebbe servita, essendo indagato per omicidio stradale, ad affrontare le spese per gli avvocati. L'uomo si trova attualmente ricoverato al Ca' Foncello di Treviso dove, oltre ai postumi del sinistro, viene curato per una forma acuta di perdita di memoria dovuta alla shock.

Probabilmente è stata una dimenticanza quella che ha portato la coppia a mettere in strada la moto senza assicurazione. L'incidente era avvenuto intorno alle 11 del mattino. La motocicletta di Porrazzo procedeva lungo la Feltrina, in direzione Montebelluna, a circa cento metri dalla nota trattoria Da’ Oro, esattamente di fronte alla ditta di serramenti "3 Esse". L’impatto invece è avvenuto poco prima dell’incrocio: il 57enne non si sarebbe fermato al semaforo, accorgendosi solo all'ultimo momento che c'erano delle auto ferme, in coda, al rosso.

Per scansare i veicoli che aveva di fronte, non potendo più frenare, il centauro aveva tentato una manovra disperata, buttandosi tutto a sinistra ma si è scontrato frontalmente con la macchina che procedeva nel senso opposto, verso Treviso. L’auto non è riuscita ad evitare la moto: l’impatto è molto stato violento, la vettura, una Ford bianca, è finita contro il muretto di un’abitazione. Nello scontro è stata coinvolta anche una terza auto, una Fiat Mito che era ferma al semaforo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto mortale in Feltrina, la moto non era assicurata

TrevisoToday è in caricamento