rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Paese / Via Olimpia

Tragedia della strada a Paese, Samuel Seno sceglie la strada del patteggiamento

I legali dell'ex giocatore della locale squadra di rugby presenterano alla Procura una richiesta di applicazione pena che ammonta, con i benefici previsti dal rito, a circa 3 anni. L'uomo sarebbe il responsabile dell'incidente in cui, l'8 maggio del 2022, morì il 17enne di Morgano Davide Pavan

Ha deciso di patteggiare Samuel Seno, il 29enne poliziotto, in forza all'Ufficio Stranieri della Questura di Treviso, indagato per l'omicidio stradale di Davide Pavan, un giovane di Morgano centrato e ucciso dopo che aveva riaccompagnato a casa la fidanzatina a bordo del suo scooter,  aggravato dal fatto di essersi messo alla guida in stato di ebbrezza. I legali del 29enne (gli avvocati Fabio Capraro e Luciano Meneghetti) hanno infatti deciso di presentare alla Procura la proposta di una applicazione della pena pari che, con la riduzione del rito, dovrebbe attestarsi attorno ai 3 anni.

L'8 maggio del 2022 la Golf guidata da Seno invase, in via Olimpia a Paese, la corsia opposta e travolse uccidendolo il ragazzino 17enne. Dopo essere stato alla festa del rugby Paese, il poliziotto avrebbe imboccato la curva di via Olimpia (che piegava a destra rispetto alla sua direzione) ad una velocità stimata tra gli 80 e gli 85 chilometri all'ora; troppi per mantenere la sua vettura in strada e infatti sarebbe letteralmente uscito di traiettoria, andando ad occupare quasi per intero la corsia dove si trovava Pavan. 

Tra le ragioni di questa condotta c'è il tasso alcolico. Seno, ex giocatore dell'Ads Rugby Paese stava rincasando verso Treviso a bordo della sua auto dopo aver partecipato alla festa preparata per il suo addio alla pallaovale. La misura dell'alcolemia, effettuata attraverso gli esami del sangue, aveva fatto segnare gli 1,26 grammi per litro ma, per la cronaca, va ricordato che il primo test registrato una decina di minuti dopo lo scontro, aveva dato come lettura 1,50. Davide Pavan invece, oltre a non aver assunto né droghe né alcol, non solo viaggiava entro i limiti di velocità ma aveva anche il casco indossato correttamente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia della strada a Paese, Samuel Seno sceglie la strada del patteggiamento

TrevisoToday è in caricamento