Cronaca Via Grande di Pezzan

Ladri scatenati a Carbonera: furti in quattro case e alla macelleria Pagotto

Nella notte tra mercoledì 30 giugno e giovedì 1 luglio la frazione di Pezzan è finita nel mirino dei malviventi: rubati cibo e soldi dalla celebre macelleria-gastronomia, responsabili a piede libero

Pagotto Carni (Foto tratta da Facebook)

Quattro abitazioni e la macelleria "Pagotto carni" sono finite nel mirino dei ladri nella notte tra mercoledì 30 giugno e giovedì 1º luglio. Un vero e proprio raid notturno nella frazione di Pezzan a Carbonera.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", i malviventi sarebbero entrati in azione verso le 3 di notte. Arrivati davanti alla rinomata macelleria-gastronomia "Pagotto Carni" hanno cercato di entrare nel negozio forzando una delle finestre. Non riuscendo a passare, hanno divelto la serratura di una porta secondaria sul retro del negozio. L'allarme è entrato in funzione ma i ladri sono stati velocissimi nel rubare i cibi rimasti nel punto vendita e i pochi euro lasciati in cassa. Quando la vigilanza è arrivata sul posto i banditi erano già fuggiti. Il colpo messo a segno alla "Pagotto Carni" non è stato l'unico della nottata.

Prima della macelleria i malviventi hanno messo a segno un furto in un appartamento della vicina Via Fermi. Ladri anche in una villetta di Via Montello, sempre a Pezzan di Carbonera. Anche in questo caso la sirena dell'allarme ha suonato ma i proprietari di casa non hanno sentito nulla, svegliandosi intontiti la mattina seguente e accorgendosi di essere stati derubati. In altri due casi, invece, i residenti di Pezzan si sono trovati faccia a faccia con i ladri: in una villetta di Via Grande i malviventi sono entrati in casa forzando una delle finestre. Il padrone di casa si è svegliato e li ha messi in fuga. La quarta e ultima irruzione avvenuta a Pezzan riguarda invece la casa di un 30enne in Via Piave, a pochi metri di distanza dal cavalcavia dell'A27. Il giovane ha sorpreso due ladri entrati in casa sua: nonostante lo spavento iniziale, si è messo a inseguirli con la spranga, riuscendo a metterli in fuga. Una raffica di furti che ha sollevato grande preoccupazione tra i residenti della zona. I ladri restano a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati a Carbonera: furti in quattro case e alla macelleria Pagotto

TrevisoToday è in caricamento