rotate-mobile
Cronaca Centro / Viale Trento e Trieste

Lotta al degrado, fare del bastione ex Camuzzi un parcheggio

Un gruppo di privati ha intenzione di proporre il progetto alla giunta Manildo. L'opera sarebbe a spese loro e porterebbe in via Roma un multipiano da centinaia di posti

Dopo anni di degrado e abbandono e l'esperienza dell'occupazione a ottobre scorso da parte del collettivo Ztl Wake Up, l'area dell'ex Camuzzi potrebbe tornare ad avere dignità e utilità.

Un gruppo  di imprenditori - riporta La Tribuna di Treviso - ha intenzione di sottoporre alla giunta comunale guidata da Giovanni Manildo un progetto per il bastione dell'area. Il gruppo, proprietario di parte della zona delle mura che costeggia viale Trento e Treiste, sogna di realizzare nel bastione un parcheggio multipiano che porterebbe in via Roma centinaia di nuovi posti auto.

Il progetto sembra facile a realizzarsi: il bastione è sopraelevato rispetto alla strada e "basterebbe" togliere la terra al suo interno per ricavare lo spazio per i parcheggi, senza quindi scavare in profondità. E per ridurre l'impatto estetico è prevista una copertura vegetale.

Lo zoccolo duro tuttavia sarà quello della Sopraintendenza ai Beni culturali, che già una volta ha bloccato il disegno di un parcheggio seminterrato a ridosso delle mura, nella zona dell'ex Pattinodromo.

Fra qualche settimana il gruppo di privati incontrerà la giunta Manildo, che non sembrerebbe ostile al progetto.

Per l'area dell'ex Camuzzi, lasciata da anni in uno stato di completo abbandono, si tratterebbe di una vera e propria svolta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al degrado, fare del bastione ex Camuzzi un parcheggio

TrevisoToday è in caricamento