menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggio semi-vuoto: i vigili di Villorba posteggiano sugli stalli per i disabili

Forte indignazione dei cittadini per la foto comparsa su Facebook, commenti feroci nei confronti della polizia locale. Il "fattaccio" all'ipermercato Panorama

VILLORBA Il parcheggio dell'ipermercato "Panorama" di Villorba era semivuoto. Nessun problema nel trovare uno stallo libero. Nonostante ciò un furgone della polizia locale è stato parcheggiato nei posteggi riservati ai disabili, giustamente i più vicini all'ingresso principale. La foto, inequivocabile, è comparsa su Facebook e sta creando un vespaio di polemiche e commenti feroci da parte dei cittadini, letteralmente inviperiti.

Eccone alcuni: "..si puo dire non avere rispetto ? o si va incontro a sanzioni ?", "Bravi non solo controllo del territorio ma a tempo perso anche servizio disabili.....", "Essendo i rappresentanti della legge dovrebbero essere i primi ad osservarla...Noi abbiamo le pagelline e se sbagliamo ci fanno richiami disciplinari,e loro?", "É giusto come hanno parcheggiato... sono diversamente abili". Giusto per citare i più morbidi.

AGGIORNAMENTO: da quanto riportato da un utente di TrevisoToday, che ha sentito nella mattina di sabato direttamente il Comando della polizia locale in merito a quanto successo, sembrerebbe che il posteggio "selvaggio" sia avvenuto per una situazione contingente li vicino, ossia un furto. "Da una parte penso che il parcheggio potesse essere fatto in maniera diversa e più consona - ha dichiaro l'utente - visto che era pieno di parcheggi liberi, dall'altra noto con dispiacere che le segnalazioni non vengono fatte ai diretti interessati, ma tramite l'uso dei social, con annesse offese che fanno passare i cittadini dalla parte del torto, oltre a diffamare degli agenti che ripeto, come mi ha riferito il Comando, erano intervenuti per sventare un furto". Infine è da segnalare che, ad un controllo online sull'Rca, il veicolo in questione è risultato privo di copertura assicurativa. Oltre il "danno" quindi, anche la beffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento