Vandalismo e furti nei parco giochi del territorio montebellunese: indagini aperte

"Sia per i fatti di parco Manin che del parco giochi di Caonada il sindaco ha dato disposizione alla polizia locale di aprire un fascicolo di indagine e di procedere con la denuncia a carico di ignoti all'autorità giudiziaria" afferma il vicesindaco Severin

MONTEBELLUNA Furti ed atti vandalici stanno interessando in questi ultimi giorni alcune aree verdi del territorio montebellunese. L’ultima segnalazione, in ordine di tempo, risale alla mattinata di giovedì quando la polizia locale è stata avvisata del danno ad una giostra e dell’asportazione di un seggiolino e delle catenelle di un’altalena all’interno del Parco Manin. Nella giornata di lunedì, invece, un residente di Caonada aveva segnalato il furto dei mattoni antischok adiacenti l’altalena del parco giochi della frazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si tratta in entrambi i casi – spiega il vicesindaco, Elzo Severin - di episodi da condannare perché rappresentano vandalismo e furto, tanto più che schifoso in quanto va a penalizzare i bambini e le mamme che li accompagnano. Sia per i fatti di parco Manin che del parco giochi di Caonada il sindaco ha dato disposizione alla polizia locale di aprire un fascicolo di indagine e di procedere con la denuncia a carico di ignoti all’autorità giudiziaria. Posso solo esprimere grande amarezza, visto che non oltre un anno e mezzo fa abbiamo provveduto a rinnovare il parco giochi per far contente le famiglie. Ma, anche il quel caso, subito si erano messi in azione i vandali che si fingono wiriters”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento