rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Paziente molesta e palpeggia il ginecologo: lui chiama la polizia

Un noto professionista del centro, nella giornata di giovedì, è stato costretto a chiamare la polizia a causa di una paziente molto "focosa"

TREVISO - Lui medico e lei una paziente come tante altre: un binomio che però non ha funzionato e ha costretto un noto professionista con studio in pieno centro storico a Treviso a chiamare la polizia per permettergli di continuare le visite in programma.

Protagonista del curioso episodio un ginecologo trevigiano, continuamente assillato dalle avances sessuali di una paziente 78enne. La donna andava spesso a trovare l'uomo anche senza alcuna necessità "fisica", ma con l'unico obiettivo di incontrare il medico e di ottenere visite ginecologiche. Addirittura, da quanto emerso dalle prime indagini sull'anziana, pare che la signora più volte si sia lasciata andare a palpeggiamenti alle parti intime del medico 50enne.

Nella giornata di giovedì però la situazione si è fatta insostenibile e il professionista è stato costretto a chiamare il 113 pur di allontanarla dallo studio. Gli agenti sono stati così costretti ad identificare così la donna e dopo vari tentativi sono riusciti a convincerla a terminare certi atteggiamenti "provocanti". Il ginecolgo si è in ogni caso riservato la possbilità di denunciare la paziente: determinanti saranno probabilmente i prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paziente molesta e palpeggia il ginecologo: lui chiama la polizia

TrevisoToday è in caricamento