"Vampiri" del gasolio nel cantiere della Pedemontana, fermati dai carabinieri

Tre giovani romeni di circa 20 anni sono stati fermati dai carabinieri: in auto taniche ricolme di carburante. Il furto era avvenuto poco prima a Trevignano in via Feltrina sud

Le taniche sequestrate

Erano penetrati all'interno dell'area del cantiere della Pedemontana, in via Feltrina sud a Trevignano, e qui hanno svuotato i serbatoi delle macchine operatrici del gasolio presente. La scorribanda di questi "vampiri" del gasolio è stata subito scoperta. L'episodio è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì. A finire nella rete dei controlli, tesa dai carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Montebelluna, sono stati tre giovani 20enni, tutti originari dalla Romania, che viaggiavano a bordo di una macchina di grossa cilindrata con alcune taniche di gasolio, imbuti e tubi, contenenti circa 200 litri di carburante. I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che il furto di gasolio era annenuto poco prima. Tutti e tre sono stati denunciati a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

  • Assembramenti da happy hour in piazza Giorgione: «Sembrava di essere a Jesolo»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento