menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'Ulss 8 va in pensione Milani, arriva Cristina Beltramello

Figura nota, il dottor Milani va in pensione dopo aver trascorso gran parte della sua vita professionale nell'Ulss 8

Figura nota ed apprezzata soprattutto nel territorio dell’azienda, il dottor Milani va in pensione dopo aver trascorso gran parte della sua  vita professionale nell'Ulss 8. Nato a Castello di Godego il 7 gennaio del 1950, si laurea in Psicologia presso l'Università di Padova nel 1977. Il suo primo incarico - dal 1977 al 1980 - fu quello i psicologo per il Consorzio di  Medicina Preventiva e riabilitativa  della castellana. Un incarico che poi mantenne, dal 1 gennaio dell'80, nella neo-costituita Ulss 13.
Nel corso dei 34 anni di servizio il dottor Milani, oltre che attività di psicologo, è stato, dal 2000 al 2004,  responsabile del “servizio riabilitativo per alcolisti”, mentre dal 1995 al 2009  è stato responsabile del distretto socio-sanitario n. 1 (Asolo-Castelfranco Veneto). L'incarico è stato esteso ad entrambi i distretti dell'Ulss 8 a partire dal 2009, dopo la prematura scomparsa della dottoressa Fulvia Salzani, allora direttore del distretto socio-sanitario  n. 2   (Valdobbiadene–Montebelluna).
Persona affabile, gioviale e disponibile, il dottor Milani si è contraddistinto per la sua capacità di mediare e di interloquire in maniera schietta e diretta con gli operatori - sia interni che territoriali - accompagnata da una visione pragmatica dell'organizzazione, rivolta innanzitutto all’utente. “ Lo ricordiamo sempre attento ai problemi soprattutto di carattere socio-sanitario, sempre presente agli incontri con la direzione aziendale, molto impegnato nel tentativo continuo di far dialogare i servizi territoriali tra loro, soprattutto per problematiche relative a specifiche fasce di popolazione. 
"Il dottor Milani - sottolinea il direttore sanitario, Paola Corziali - ha sempre avuto a cuore l’utente, come persona nel suo complesso, come parte della  famiglia in cui vive; per questo si è speso in molte situazioni armato di grande sentimento ed anche da un notevole senso pratico. Dopo tanti anni e “tanta storia socio-sanitaria” si è sviluppato un grande rispetto ed una amicizia in ambito professionale che ci ha molto agevolati nella gestione del nostro lavoro insieme”.
L'incarico del dottor Milani è stato per ora provvisoriamente affidato alla dottoressa Cristina Beltramello proveniente dall'Ulss 3 di Bassano del Grappa, medico con un'esperienza lunga e consolidata nella direzione di distretto e già responsabile della Unità Operativa complessa di specialistica ambulatoriale, oltre ad un precedente incarico quinquennale di direttore sanitario presso la stessa Ulss 3.
“Mi associo agli apprezzamenti per una carriera professionale tutta spesa nei servizi distrettuali – commenta la dottoressa Cristina Beltramello -. Con Luciano Milani e Fulvia Salzani abbiamo lavorato insieme per molti anni nell’associazione regionale dei dirigenti dei distretti per promuovere formazione e sviluppo culturale sui temi dell’assistenza primaria e dell’integrazione socio-sanitaria.
Penso che il riconoscimento migliore sia quello di lavorare in continuità per offrire risposte appropriate ai bisogni socio-sanitari di cittadini e famiglie”.    
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento