rotate-mobile
Cronaca

Per Treviso: "Su piazza Duomo opposti i fatti alle chiacchiere"

Fabio Pezzato: "Siamo pronti a portare avanti l’impegno sottoscritto nel 2013, con la responsabilità, consegnataci dai cittadini, di essere la prima lista a sostegno del sindaco Giovanni Manildo"

TREVISO “PerTreviso è presente, attiva e propositiva nei quartieri da diversi diversi mesi, operativa con numerose persone su tutto il territorio. Siamo pronti a portare avanti l’impegno sottoscritto nel 2013, con la responsabilità, consegnataci dai cittadini, di essere la prima lista a sostegno del sindaco Giovanni Manildo. Lo abbiamo dimostrato già in queste settimane, quando abbiamo opposto alle chiacchiere di alcuni esponenti politici, sui disagi derivanti dal cantiere di piazza Duomo, la realtà dei fatti documentata attraverso dei video realizzati dal nostro gruppo”. Il consigliere comunale Fabio Pezzato commenta così l’impegno della lista civica PerTreviso, che dopo la chiusura del cantiere di Piazza Duomo è tornata per le strade della città, registrando nella mattinata di mercoledì un nuovo video per documentare il flusso del traffico nel centro storico.

La registrazione ha interessato la fascia oraria compresa tra le 8 e le 8,20 del mattino, come di consueto per verificare la tenuta del traffico in un'ora di punta, quella dell'inizio delle lezioni nelle scuole. Anche l'itinerario è quello già sperimentato, con partenza da Porta San Tomaso e arrivo a Porta Piave, percorrendo il PUT fino a Porta Calvi e poi l'anello interno alle mura passando attraverso piazza Duomo e borgo Cavour.

"Complessivamente abbiamo impiegato 17 minuti per completare il tragitto, lo stesso tempo impiegato in occasione di altri nostri rilevamenti, eseguiti mentre i lavori di Piazza Duomo erano in corso, per di più il martedì, ovvero in un giorno di mercato. Quest'ultima verifica dimostra come il traffico, nelle scorse settimane, non dipendesse certo dal cantiere in piazza. I principali rallentamenti, in particolare, si concentravano all'inizio di Viale Fratelli Cairoli e nell'incrocio tra Borgo Cavour e via Mura San Teonisto, un quadrante in cui si trovano tre istituti scolastici". "Le nostre dimostrazioni sono nate dalla volontà di ridimensionare gli allarmismi agitati da chi grida sempre "al lupo, al lupo" – prosegue Pezzato – Lo abbiamo fatto per il bene della città. Oggi non solo possiamo affermare che dal cantiere del Duomo non dipendevano tutti i mali del traffico cittadino, ma possiamo anche ammirare una piazza nuova e più sicura, riconsegnata ai cittadini nei tempi prestabiliti. Con questo non si esaurirà il contributo di PerTreviso al tema della viabilità, che resterà uno degli argomenti centrali per tutta la campagna elettorale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Treviso: "Su piazza Duomo opposti i fatti alle chiacchiere"

TrevisoToday è in caricamento