menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lascia la borsa in stazione e gli agenti la ritrovano: era piena d'oro

Momenti di panico per la dipendente di una ditta orafa. Era diretta a Vicenza e, nell'attesa allo scalo di Treviso, ha dimenticato il prezioso bagaglio

Ha rischiato di perdere oltre 30 mila euro tra contanti e gioielli e può ringraziare gli agenti della polizia se tutto è andato a buon fine.

Protagonista dell'incredibile disavventura una rumena, dipendente di un'azienda orafa straniera. La donna si trovava alla stazione ferroviaria di Treviso, in attesa del treno che l'avrebbe condotta a Vicenza, per incontrare un cliente.

Una volta sul convoglio, al momento di mostrare al controllore il biglietto, la donna, 34 anni, si è resa conto di aver lasciato a terra la sua borsa: all'interno 20 mila euro in contanti e gioielli per circa 16 mila euro. Un vero e proprio tesoro, dimenticato su una panchina della banchina.

Fortunatamente il prezioso bagaglio è stato trovato dagli agenti di polizia e restituito alla 34enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento