La Regione presenta il piano cave, Bottacin: "Massima tutela dell'ambiente"

L'assessore regionale all'ambiente: "divieto di aprire nuove cave e un massimo 9,5 milioni di metri cubi di ampliamenti nei prossimi 10 anni

TREVISO L'assessore regionale alla difesa del suolo e all’ambiente Gianpaolo Bottacin ha presentato oggi in Seconda Commissione consiliare il piano cave. "Dopo l'impugnazione da parte del governo nazionale del nostro articolo di legge regionale approvato in dicembre - sottolinea l'assessore -, oggi abbiamo presentato il nuovo piano cave che ne riprende peraltro la filosofia e i cui principi cardine sono il divieto di aprire nuove cave e un massimo 9.5 milioni di metri cubi di ampliamenti nei prossimi dieci anni". "Ma non solo: tutti gli ampliamenti – dettaglia Bottacin - dovranno passare tramite la Commissione VIA e le autorizzazioni sugli ampliamenti saranno date dalle Province e non più dalla Regione". “La cosa che più mi piace sottolineare di questo nuovo piano - conclude Bottacin - è che, differentemente dai soliti proclami allarmistici di una certa sinistra, va invece proprio nella direzione di tutelare massimamente l'ambiente; auspico pertanto che almeno questa volta riusciremo a superare i problemi creatici in precedenza dal governo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento