menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronto un piano di pulizia del Comune per la città di Treviso

Un piano puntuale per garantire la pulizia degli 8.285 km di strade e piazze in centro e nei quartieri. Un mese di tempo per verificarne l’efficacia

TREVISO - La redazione di un piano puntuale per garantire la pulizia degli  8.285 km di strade e piazze in centro e nei quartieri. Un mese di tempo per verificarne l’efficacia. Questo in sintesi il contenuto dell’incontro che si è tenuto nel pomeriggio di lunedì tra i tecnici del Comune di Treviso e Contarina Spa per definire il piano strategico di pulizia della città. “Il piano è stato concepito tenendo conto anche delle segnalazioni dei cittadini – commenta l’assessore all’ambiente Roberto Grigoletto – ma non si tratta di un piano rigido. L’efficacia degli interventi che abbiamo stabilito con Contarina verrà infatti verificata tra un mese. Avremo così il tempo di capire se la frequenza e le modalità di intervento siano le più efficaci ed eventualmente apportare le opportune modifiche”.

IL CENTRO STORICO - In base al testo dell’accordo gli operatori di Contarina saranno presenti tutti i giorni dalle 6 alle 18 con quattro spazzini “artigiani” ( due dalle 6 alle 12 e due dalle 12 alle 18) con il compito di svuotare i cestini e pulire le aree circostanti, raccogliere eventuali escrementi e intervenire nelle situazioni di emergenza. Tutte le superfici spazzabili meccanicamente, sottoportici compresi, verranno invece pulite due volte la settimana tramite anche l’ausilio di operatori a terra, muniti di scopa e soffiatori.

FUORI LE MURE E QUARTIERI - Anche qui la presenza degli operatori ecologici sarà quotidiana. In base all’accordo dal lunedì al venerdì e per 36 ore settimanali gli operatori puliranno il territorio, raccogliendo i rifiuti abbandonati. Tutte le superfici spazzabili meccanicamente, sottoportici compresi, verranno invece pulite due volte la settimana (una nel caso delle vie con minor rifiuti) tramite l’ausilio di operatori a terra, muniti di scopa e soffiatori.

RACCOLTA DIFFERENZIATA - “Insieme alla pulizia della città continua anche il nostro impegno per la raccolta differenziata – dichiara Grigoletto – ma voglio rassicurare i cittadini sulle modalità di raccolta dei rifiuti in particolare nella zona del centro. Siamo infatti consapevoli che le esigenze del centro e del quartiere sono diverse. Per esempio i bidoni destinati alle famiglie che abitano entro le mura dovranno avere delle dimensioni adeguate alle strade che notoriamente sono più strette. E sempre in centro è stato previsto di attivare il servizio di Ecobus ed EcoStop, delle isole ecologiche mobili che stazioneranno per permettere ai residenti di liberarsi dei rifiuti”, chiude Grigoletto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento