Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Nuovo piano che vieta la sosta in Piazza dei Signori: applicate le prime sanzioni

"Saremo inflessibili sul rispetto del nuovo piano questo perché vogliamo prima di tutto che l'ordine e il rigore in Piazza dei Signori sia massimo e che la piazza diventi davvero una cartolina libera dalle auto" ha dichiarato il sindaco Manildo

TREVISO Stretta dei controlli della polizia locale per la corretta applicazione della nuova ordinanza che vieta la sosta in Piazza dei Signori, se non a particolari veicoli - dalle forze dell’ordine alle persone con disabilità - e nelle zone limitrofe, San Vito e l’area antistante la chiesa. La polizia locale di Treviso ha infatti comminato sette sanzioni ad altrettante vetture che sostavano sui nuovi stalli destinati alle operazioni di carico e scarico per i veicoli commerciali. 

“Saremo inflessibili sul rispetto del nuovo piano  – dichiara il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – questo perché vogliamo prima di tutto che l’ordine e il rigore in Piazza dei Signori sia massimo e che la piazza diventi davvero una cartolina libera dalle auto. C’è poi il tema del corretto utilizzo degli stalli: i mezzi commerciali devono poter eseguire le operazioni con serenità”. 

I controlli e le sanzioni fanno il paio con le altre attività di presidio della polizia locale che stanno portando a nuovi risultati in termini di sicurezza: “Avevamo chiesto alla polizia locale massima allerta proprio nelle giornate del ponte pasquale – dichiara il vicesindaco e assessore alla sicurezza Roberto Grigoletto - I controlli hanno portato a delle sanzioni e hanno allontanato dei soggetti che infastidivano la quiete pubblica. Azioni che chiaramente non siamo disposti a tollerare”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo piano che vieta la sosta in Piazza dei Signori: applicate le prime sanzioni

TrevisoToday è in caricamento