Arrivano per calmare una lite tra coniugi, trovano pianta marijuana

Sono stati allertati da alcuni vicini che sentendo le urla si sono preoccupati. Arrivati alla casa a Ponzano si sono trovati davanti la pianta

La pianta sequestrata

I carabinieri sono arrivati per placare una lite tra marito e moglie ma hanno trovato una bella pianta di marijuana in casa. È successo a Ponzano.

Alcuni residenti hanno chiamato il 112 sentendo le urla dei due coniugi che stavano litigando e hanno avuto paura che potesse accadere qualcosa. Ma quando i militari sono arrivati non hanno potuto fare altro che trovare la donna alterata dall’alcol che discuteva col marito. A catturare l’attenzione una pianta di marijuana coltivata dal marito, 51enne originario dello Sri Lanka, operaio, denunciato per coltivazione di sostanza stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento