Cronaca

Mille piantine di marijuana in un casolare: arrestato il guardiano

Una grande serra per la produzione di droga, questo quanto scoperto a Monselice dalla polizia di Treviso e Padova. Trovati anche 1,5kg di sostanza e materiale per la coltivazione

TREVISO Mille piantine di marijuana in un casolare di Monselice (PD) trasformato in una sorta di serra. Questo quanto hanno scoperto gli uomini della squadra mobile di Treviso e Padova durante un'operazione svolta giovedì in tutta Italia per sgominare una potente rete di produzione di droga da parte della comunità cinese. Al momento del blitz era presente un 27enne cinese che aveva il ruolo di custode e giardiniere del casolare. L'indagine segue una precedente operazione svolta dagli investigatori trevigiani che portò ad alcuni arresti nella Marca. La marijuana prodotta a Monselice era destinata principalmente al mercato inglese e tedesco. Nel casolare sequestrate, oltre alle piante, un kg e mezzo di sostanza, documenti e materiale per la coltivazione. Le lampade per far crescere la marijuana erano alimentate con un allacciamento abusivo alla rete dell'illuminazione pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mille piantine di marijuana in un casolare: arrestato il guardiano

TrevisoToday è in caricamento