rotate-mobile
Cronaca

Pestato al Carnevale di Venezia, 32enne trevigiano al pronto soccorso

Aggredito da tre ragazzi ubriachi mentre passeggiava tra le calli veneziane, la sera di martedì grasso, un 32enne trevigiano è finito al pronto soccorso

Un Carnevale da dimenticare quello di un trentaduenne trevigiano, pestato a Venezia la sera di martedì grasso.

Il ragazzo si stava aggirando tra le calli, in Salizada San Pantalon, con un amico quando è incappato in un trio di giovani stranieri, decisamente su di giri.

Una battuta tira l’altra, i toni si sono fatti incandescenti e dalle parole i tre sono passati alle mani. Da quanto appreso il trentaduenne è stato preso a calci e pugni, fino a quando, con l’amico, non è riuscito a liberarsi e a fuggire.

Dopo l’aggressione, il trevigiano è stato notato da alcuni ragazzi mentre vagava in stato confusionale in zona San Rocco, ricoperto di sangue e con il volto tumefatto.

Allertati, sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia e i medici del 118, che hanno soccorso il trentaduenne e lo hanno condotto all’ospedale, ancora sotto shock.

La ricostruzione dei fatti è stata possibile solo una volta che i poliziotti hanno rintracciato l’amico della vittima, che ha raccontato l’aggressione e la successiva fuga, durante la quale si erano separati e persi di vista.

I due giovani sono stati trattenuti in ospedale per accertamenti, mentre la Polizia indaga per rintracciare i tre aggressori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato al Carnevale di Venezia, 32enne trevigiano al pronto soccorso

TrevisoToday è in caricamento