menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stroncato da un infarto in casa a 53 anni Pierangelo de Piccoli

Presidente onorario della Liventina Gorghense, de Piccoli aveva fondato l'azienda di forniture per mobili Diesse. Giovedì i funerali a Gorgo

GORGO AL MONTICANO — Aveva 53 anni e un infarto se l'è portato via. Pierangelo de Piccoli, presidente onorario della Liventina Gorghense, è spirato nei giorni scorsi, colpito da un malore che non gli ha lasciato nessuno scampo.

Come riferisce la Tribuna di Treviso, nel corso della notte tra domenica e lunedì il suo corpo sarebbe stato trovato senza vita, disteso a letto, dalla compagna. Era da poco passata la mezzanotte quando la moglie ha fatto la tragica scoperta. Inutile ogni tentativo di soccorrerlo, come di rianimarlo da parte dei medici, era spirato e per lui non c’era più nulla da fare.

Appassionato di calcio, dopo essere stato dirigente della Gorghense e aver contribuito alla fusione con la Liventina, è diventato presidente onorario della società. Ha scoperto il talento di Bryan Cristante, giovane promessa che ora gioca con il Milan.

Pierangelo de Piccoli aveva fondato molti anni fa la Diesse Srl, un’azienda di forniture per mobili che, però, nell’ultimo periodo affrontava una situazioni difficile a liello economico, tanto da doverne dichiarare il fallimento durante il 2012.

Il 53enne lascia la moglie e un figlio, oltre ai parenti. Il funerale sarà celebrato nella chiesa parrocchiale di Gorgo al Monticano giovedì pomeriggio alle 15. In attesa dell’ultimo saluto, mercoledì sarà recitato un rosario sempre in chiesa a Gorgo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento