rotate-mobile
Cronaca Pieve del Grappa

Famiglia aggredita dalle mucche sul Grappa e costretta a fuggire

Disavventura nella tarda mattinata di oggi, 2 novembre, nella zona di Cima Grappa. Un uomo ha riportato contusioni multiple mentre la moglie e i tre figlioletti, tutti minorenni, sono rimasti illesi

Accerchiati e aggrediti da un gruppo di mucche, forse spaventate e timorose che qualcuno potesse fare qualcosa di male ai vitellini. La singolare disavventura è capitata nella zona Cima Grappa, a Pieve del Grappa. ad una famiglia di origini albanesi, residenti nel veneziano, a Campolongo maggiore. Il capo famiglia, un 46enne, è stato accerchiato dai bovini che lo hanno buttato a terra, calpestandolo in varie parti del corpo e trascinandolo a terra per qualche metro. Riuscito a ripararsi all'interno di una buca carsica è poi riuscito a raggiungere, assieme a moglie e tre figli minori, la caserma Milano, sede dell'esercito di stanza al sacrario militare di Cima Grappa.

Da li hanno dato allarme. Sono partiti da Crespano del Grappa medico ed infermiere del Suem di Crespano con mezzo da montagna, hanno raggiunto la cima per prestare i primi soccorsi. In supporto ambulanza di Crespano impegnata in altro intervento e dirottata verso la cima del monte per il sospetto che ci fossero più feriti. In allarme anche l'elisoccorso di Treviso, nonostante meteo avverso. Solamente l'uomo è rimasto ferito, con contusioni multiple: per lui è scattato il trasferimento a Crespano e di li verso l'ospedale di Castelfranco Veneto.

kjhhvkj

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia aggredita dalle mucche sul Grappa e costretta a fuggire

TrevisoToday è in caricamento