Cronaca

Furibonda lite con la convivente, lei lo ferisce con un coltellaccio

Tragedia sfiorata domenica poco dopo le 13 all'interno di un'abitazione di via Montegrappa a Pieve del Grappa. L'uomo, un 50enne, ha riportato un profondo taglio ad un dito. Intervenuti carabinieri e infermieri del Suem di Crespano

Tragedia sfiorata nel primo pomeriggio di domenica, poco dopo le 13, all'interno di un'abitazione di via Montegrappa a Pieve del Grappa. Durante una furibonda lite tra un 50enne e la sua convivente, una donna di origini ucraine, l'uomo è rimasto ferito con un coltello da cucina con cui la straniera lo ha aggredito. Il 50enne, di professione operaio, ha riportato un profondo taglio ad un dito della mano sinistra che è stato medicato dagli infermieri del Suem di Crespano. Sul posto anche i carabinieri che indagano sull'episodio; sarà l'operaio ora a a decidere se denunciare o meno la donna. A riportare la notizia è il Gazzettino di Treviso in edicola oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite con la convivente, lei lo ferisce con un coltellaccio

TrevisoToday è in caricamento