Non paga il conto della festa al bar, aggredisce gestori e carabinieri

L'episodio era avvenuto al bar "la Loggia" di Pieve di Soligo nel 2013. Un 34enne di Orsago è a processo, accusato di minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale

«Chiamate pure i carabinieri, io sono uno protetto. Vi lascio in carrozzella, vi rovino bastardi». T.T., un 34enne residente a Orsago, non c'è andato per il sottile quando si è trattato di convincere i titolari del bar "la Loggia" di Pieve di Soligo a non richieder più i 300 euro di bevande mai pagati dall'uomo, che ora è a processo accusato di minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vicenda si svolge a Pieve di Soligo nel marzo del 2013. L'uomo aveva organizzato nel locale una festa con amici ma non aveva mai saldato né il conto delle bevande né quello per i diritti della Siae che erano stati anticipati dai titolari del bar dato che il party prevedeva anche che venisse suonata musica. Verso la fine del mese T.T. viene sollecitato a pagare il proprio debito ma quando si presenta nel locale per incontrare i proprietari sarebbe scoppiata una vera e propria rissa. «Vi rovino bastardi, io vi lascio invalidi»: ha urlato il 34enne cercando di aggredire l'uomo e la donna che hanno subito chiamato i carabinieri. All'arrivo dei militari dell'Arma  T.T. si è scagliato anche contro di loro. «Io sono un anarchico -avrebbe urlato- mi faccio le canne, che c.... volete? Ma chi siete voi, io vi piscio in bocca». Sedata la rissa il giovane, difeso dall'avvocato Luisa Osellame e che in passato aveva già avuto guai con la giustizia, è stato denunciato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento