Malore nella cabina del suo camion, gravissimo autotrasportatore

L'episodio alle 11 di stamattina, lunedì, nel piazzale dell'azienda di logistica "Gugel" di Pieve di Soligo. L'uomo, un 57enne della zona, è stato intubato e trasportato d'urgenza al Ca' Foncello di Treviso

I soccorsi alla Gugel di Pieve di Soligo

Un uomo di 57 anni, D.G., si trova ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, in seguito ad un malore che lo ha colpito nella mattinata di oggi. L'uomo, di professione autotrasportatore, si trovava a bordo della cabina di guida del suo mezzo, nel piazzale dell'azienda di logistica Gugel, di Pieve di Soligo, in via Majorana. Improvvisamente il 57enne è stato colto da un forte malore, probabilmente un infarto: a soccorrerlo e a dare l'allarme al 118 sono stati i colleghi, resosi conto che il camion, appena caricato di mobilio per una consegna, non era partito per raggiungere la destinazione prestabilita. Sul posto è giunta un'ambulanza, l'automedica e l'elicottero del Suem. Data la gravità il personale di Treviso emergenze ha deciso per il trasferimento immediato al Ca' Foncello di Treviso. Il trasportatore è stato intubato sul posto e non ha più ripreso i sensi. La prognosi resta per ora riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento