menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sull'episodio indagano i carabinieri

Sull'episodio indagano i carabinieri

Lite in piazza, negoziante bengalese prende a pugni anziana

L'episodio martedì mattina a Pieve di Soligo, in via Capovilla, di fronte all'attività dell'asiatico. Una 80enne stava pulendo il piazzale quando improvvisamente è scattata la violenza. Asiatico denunciato dalla donna ai carabinieri

Al culmine di una lite, per futili motivi, avrebbe colpito con un pugno in volto un'anziana. L'episodio, su cui sono in corso accertamenti, sarebbe avvenuto martedì mattina a Pieve di Soligo, in via Capovilla, di fronte all'attività (il "Taj alimentari") di un negoziante bengalese di 41 anni, autore del gesto di violenza. La vittima, una 80enne pievigina, stava pulendo il piazzale (in piazza Caduti dei Lager) quando improvvisamente è scattata la violenza. L'asiatico ha prima preso la scopa della malcapitata e poi l'ha spezzata in due. Ai rimbrotti della donna l'uomo ha scagliato un pugno violento in faccia. Il negoziante, identificato dai militari, è stato denunciato per lesioni personali dai carabinieri della stazione di Pieve di Soligo. La donna si è rivolta ai medici del pronto soccorso di Conegliano per essere medicata e refertata per le lesioni riportate. La prognosi è stata fissata in dieci giorni. Lo scontro tra straniero e anziana sarebbe stato provocato dalla presunta situazione di sporcizia nei pressi del negozio, motivo per cui l'80enne si stava adoperando a ripulire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento