rotate-mobile
Cronaca Crespano del Grappa

Pilota olandese precipita con il parapendio, bloccata a dieci metri d'altezza

Brutta disavventura nella tarda mattinata di giovedì 6 aprile per una pilota di parapendio straniera finita tra gli alberi di un bosco della Val Corpon. Provvidenziale l'intervento dell'elisoccorso

Verso le 13.20 di giovedì 6 aprile, a Pieve del Grappa, un pilota di un parapendio ha attivato i soccorsi dopo aver visto una vela rossa e blu precipitare sul Monte Grappa.

L'elicottero di Treviso emergenza ha iniziato a sorvolare la prima zona indicata, sotto il decollo Panettone, per poi spostarsi, una volta ricevute coordinate più precise, in Val Corpon, dove l'equipaggio ha individuato il parapendio bloccato tra la vegetazione di un ripido bosco. La pilota, una 59enne olandese, era illesa e sospesa su una pianta a 10 metri dal suolo. Con un verricello di 20 metri l'elicottero ha quindi calato il tecnico di elisoccorso abbastanza distante dalla vela, per poi scendere a imbarcare due tecnici del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa in supporto alle operazioni.

Il recupero della pilota-2

Nel frattempo il soccorritore è risalito sulla pianta e ha assicurato la donna, per poi calarla a terra con l'aiuto della squadra sopraggiunta. I soccorritori hanno quindi attrezzato un tratto con una corda fissa e portato la pilota in un punto agevole per il recupero, avvenuto sempre mediante verricello. L'eliambulanza ha trasportato a valle la donna per poi tornare a riprendere I soccorritori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilota olandese precipita con il parapendio, bloccata a dieci metri d'altezza

TrevisoToday è in caricamento