menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camion pirata fa due incidenti in pochi minuti e poi fugge

Ha tamponato due auto, probabilmente ubriaco, a distanza di pochi minuti e poi è fuggito. Uno degli automobilisti l'ha addirittura inseguito

Ha tamponato un’auto che usciva da un distributore e poi se n’è andato. Pochi minuti dopo ne ha tamponata un’altra ed è fuggito anche in questo caso. Due omissioni di soccorso in una sola serata sono costate caro a un camionista napoletano di 33 anni che lavora per una ditta di Castelfranco.

Era il 24 ottobre quando la sera stava entrando in un distributore di carburante sulla Castellana e ha centrato la macchina che stava per uscire. Ha fatto inversione ed è fuggito, inseguito dall’automobilista che è riuscito ad annotare la targa. L’inseguimento è andato avanti per qualche chilometro, con tanto di sorpassi azzardati, finchè l’autotrasportatore si è dovuto fermare. Il conducente dell’auto, un montebellunese di 36 anni, ha raccontato agli agenti della polizia stradale che il pirata era evidentemente ubriaco e non voleva per nulla al mondo fare la constatazione amichevole, tanto da vederlo risalire sul camion e andarsene. Così ha rinunciato con la speranza che la polizia lo rintracciasse.

Pochi minuti più tardi una ragazza di Asolo di 25 anni è rimasta vittima dello stesso episodio a Riese Pio X. Ha raccontato di essere stata speronata. Il camionista poi è fuggito. Solo nei giorni seguenti gli agenti hanno acquisito i filmati registrati dalle telecamere installate in zona riuscendo a rintracciare l’autotrasportatore. Questi ha dichiarato di non ricordare nulla di quanto accaduto. Per lui una denuncia per omissione di soccorso. I due malcapitati se la sono cavata con diverse ferite. Per il montebellunese un trauma cranico e una distorsione cervicale. Per la ragazza, invece, una distorsione lombare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento