menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con le pizze spacciava anche la droga: scoperto dai carabinieri

Un pizzaiolo di Silea, con pizzeria da asporto lungo il Terraglio, è stato denunciato dai militari per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel suo negozio trovata ecstasy e mdma

Oltre ad impastare farina e acqua, e aggiungere pomodoro ed altri ingredienti, nella sua pizzeria faceva dell'altro. Per aggiustare lo stipendio il pizzaiolo spacciava droga. I carabinieri hanno fermato un 28enne di Silea, dopo che all'interno della sua pizzeria al taglio lungo il Terraglio avevano trovato dell'ecstasy, mdma e marijuana. I militari sono arrivati alla pizzeria da asporto dopo un'indagine condotta tra gli assuntori giovani e giovanissimi della zona: a rifornirli di droga era il 28enne pizzaiolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento