Cronaca Via Camillo Bianchi

Pmi Day: studenti del "Da Collo" in visita alla Keyline di Conegliano

Sono stati trentasei i ragazzi dell'istituto ad essere ospitati dalla nota azienda trevigiana. Presente anche Confidustria con la dott.ssa Coan

I ragazzi alla Keyline

CONEGLIANO Lo stabilimento di Keyline, in via Camillo Bianchi a Conegliano, ha aperto nei giorni scorsi le porte a trentasei studenti dell’istituto superior cittadino “D. Da Collo” – per la precisione due classi quarte, una del liceo linguistico e l’altra dell’istituto tecnico turistico - nell’ambito della sesta edizione del Pmi Day promosso da Confindustria.

A dare il benvenuto alle classi, accompagnate dagli insegnanti, alla presenza della dott.ssa Cristina Coan in rappresentanza di Unindustria Treviso, è stata Mariacristina Gribaudi, amministratrice unica dell’azienda produttrice di chiavi e macchine duplicatrici. “E’ sempre con grande piacere – ha detto Gribaudi – che Keyline apre le porte dello stabilimento al territorio. E ancor di più agli studenti, che con le loro energie, la curiosità tipica della loro età, le idee innovative rappresentano il motore del futuro. Questa iniziativa serve soprattutto a far capire loro che le nostre imprese sono luoghi belli, da visitare; sono luoghi dove quotidianiamente ci si ingegna e impegna per la nascita di prodotti belli e utili, oggetti, come le nostre chiavi, che anche loro usano tutti i giorni. Confrontarsi con loro è sempre molto stimolante ed è un’occasione straordinaria per invitarli a credere nel sistema produttivo del loro territorio, nella consapevolezza che finchè c’è chi fa impresa ci saranno occupazione e benessere”. Gli studenti, dopo aver visitato i reparti di progettazione e produzione, sono stati accompagnati al museo dell’azienda, dove hanno potuto ripercorrere la storia delle chiavi nel mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pmi Day: studenti del "Da Collo" in visita alla Keyline di Conegliano

TrevisoToday è in caricamento