Cronaca Centro

Poesie in musica: la Rappresentante di lista diverte e incanta l'Eden Cafè di Treviso

Concerto pieno di spettatori nello splendido locale trevigiano, poco distante da Porta SS. Quaranta. Una serata alternativa per apprezzare la bellezza delle parole in musica

TREVISO La Pasqua a Treviso arriva sulle note fresche e melodiche de la Rappresentante di lista, giovane band indipendente nata nel 2011 dall'incontro tra Veronica Lucchesi (voce, percussioni e strumenti-giocattolo) e Dario Mangiaracina (guitalele, chitarra, fisarmonica, sassofono e voce). Lui palermitano, lei toscana, entrambi attori teatrali, scrivono a quattro mani testi e melodie delle loro canzoni, creando un sound che fonde elementi del cantautorato tradizionale a sonorità di terre e paesi lontani.

La Rappresentante di lista arriva nella suggestiva e intima cornice dell'Eden Café a Treviso grazie all'evento organizzato dall'associazione Sisma, da anni impegnata nell'organizzazione di progetti culturali sul territorio trevigiano e non solo. Sul palco, oltre ai due membri fondatori, ci sono anche Enrico Lupi (tromba, pianoforte e synth) e Marta Cannuscio (batteria e voce), provenienti da Urbino e Palermo che aiutano il gruppo ad avere un sound più completo e trascinante. Quindici le canzoni in scaletta (compresi i bis) per un'ora e mezza di coinvolgente musica dal vivo. Le note più riuscite della serata sono senza dubbio la splendida voce di Veronica Lucchesi e il grande contributo musicale dato da Enrico Lupi, ma c'è da dire che nessuno dei quattro musicisti sfigura. In un continuo crescendo, la Rappresentante di lista alterna pezzi tratti dal suo album d'esordio a brani del suo nuovo album "Bu Bu Sad", prodotto dall'etichetta bolognese Garrincha Dischi. I singoli più cantanti dal pubblico sono senza dubbio Apriti cielo! e l'omonima La rappresentante di lista. Gran finale con la splendida Un'isola. La musica de la Rappresentante di lista partendo da una chiara impostazione di matrice teatrale e poetica, arriva così a dare un suono unico alle parole, trasformandole in sonorità che a dispetto del nome della band, non hanno quasi nulla di politico ma pensano solo a creare un rito collettivo in cui lo scopo ultimo è quello di unire e far star bene il pubblico presente. Qui di seguito la scaletta del concerto:

Siamo ospiti
D.A.Q.C.M
Lento
Madonna
Mina vagante
Non sostare (senza di te)
Invisibilmente
Cosa farò
Apriti cielo!
Non mi riconosci
La rappresentante di lista
Guardateci tutti
Bora Bora
------------------------
Un'isola
Apriti cielo! (reprise) 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poesie in musica: la Rappresentante di lista diverte e incanta l'Eden Cafè di Treviso

TrevisoToday è in caricamento