Cronaca

Difficoltà di fare un biglietto per turisti o viaggiatori occasionali: MOM si difende

"Ci risulta molto lontano dalla realtà questo paventato problema, in quanto la stazione dei treni e l'aeroporto sono coperti da varie modalità d'acquisto funzionanti e operative. Inoltre, il numero telefonico per inviare l'sms d'acquisto è riscontrabile in gran parte delle fermate e soprattutto via web"

TREVISO Sulla questione dei nuovi accordi sulla gestione dei biglietti MOM da parte delle rivendite autorizzate, l'azienda trevigiana esprime condivisione nei confronti delle parole di Maria Bonaldo, responsabile regionale dei tabaccai, "in quanto è in corso una trattativa in cui le varie parti esprimono i propri punti di vista e le proprie necessità. Fin dai primi incontri abbiamo sempre manifestato l'obiettivo di raggiungere al più presto un accordo che possa soddisfare tutte le parti in causa che stanno dimostrando una responsabile capacità al dialogo. Mom, inoltre, sta comunque attuando una precisa strategia, per la quale sono state investite delle risorse dedicate, per migliorare la comodità di acquisto di biglietti/abbonamenti dei viaggiatori grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie".

"L’affermazione sulle difficoltà di fare un biglietto per 'turisti o viaggiatori occasionali', apparsa mercoledì su un quotidiano locale, ci risulta molto lontana dalla realtà in quanto la stazione dei treni e l'aeroporto sono coperti da varie modalità d'acquisto funzionanti e operative - continua MOM - Inoltre, il numero telefonico per inviare l’sms d’acquisto è riscontrabile in gran parte delle fermate e soprattutto via web. In quest’ultimo caso in pochissimi secondi, come ormai turisti e viaggiatori sanno, il numero è a disposizione dell’utente. Null'altro vogliamo aggiungere in questo momento, lasciando il giusto spazio e la corretta serenità alle trattative in corso con le due rappresentanze economiche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difficoltà di fare un biglietto per turisti o viaggiatori occasionali: MOM si difende

TrevisoToday è in caricamento