rotate-mobile
Cronaca Ponte di Piave

La folle fuga della "banda dello specchietto": bloccati dalla polizia locale

Inseguimento al fulmicotone mercoledì lungo le strade di Ponte di Piave con i malviventi che lanciano la propria auto ad oltre 140 km/h: fermati con l'aiuto dei carabinieri lungo una rotatoria di Negrisia

PONTE DI PIAVE Rocambolesco inseguimento nel pomeriggio di mercoledì a Ponte di Piave tra le auto di polizia locale e carabinieri e l'Alfa 147 di una banda di truffatori, specializzati a quanto pare nella classica "truffa dello specchietto", scoperti dalle forze dell'ordine grazie ad alcune segnalazioni dei cittadini. Proprio per evitare di essere catturati i malviventi si sono dati ad una fuga al fulmicotone, con la propria auto lanciata ad oltre 100 km/h di velocità. L'inseguimento si è concluso a Negrisia, lungo una rotatoria, quando i banditi sono stati costretti a fermarsi. Per uno dei due fuggitivi, una nomade di 25 anni, già nota alle forze dell'ordine, è scattato l'arresto che ora dovrà essere convalidato dal gip del tribunale di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La folle fuga della "banda dello specchietto": bloccati dalla polizia locale

TrevisoToday è in caricamento