menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dalla pagina Facebook del locale

Foto dalla pagina Facebook del locale

Respinto all'ingresso della discoteca, sprangate al buttafuori

Grave episodio nella notte tra sabato e domenica al Nolita di Levada di Ponte di Piave. Pestato un 27enne di Ormelle, addetto alla sicurezza: portato in ospedale con alcuni denti rotti. Clienti barricati in attesa dei carabinieri; due malviventi denunciati

Arrivato all'ingresso della discoteca "Nolita", a Levada di Ponte di Piave, si era visto respingere da un addetto alla sicurezza: tempo fa aveva causato qualche problema nel locale e così il proprietario aveva ordinato di non farlo più entrare. Se n'è andato, come nulla fosse, per poi fare ritorno, un'ora e mezza dopo, con un gruppetto di amici, italiani e giovani dell'est Europa. Erano armati di bastoni e spranghe, con cui hanno tentato di forzare il blocco ed entrare all'interno. Per lo sfortunato addetto alla sicurezza presente all'ingresso, un 27enne di Ormelle, Massimiliano Chillon, sono stati minuti di autentico terrore: è stato preso a bastonate mentre, all'interno della discoteca, i clienti sono rimasti barricati all'interno, in attesa dell'arrivo dei carabinieri. Il buttafuori è rimasto ferito al volto (rotti alcuni denti) e ha dovuto ricorrere alle cure mediche (la prognosi è di trenta giorni). I militari di Conegliano hanno identificato e denunciato due degli autori di questa "spedizione punitiva". A riportare la notizia è stata la Tribuna di Treviso in edicola oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento