Lite furibonda, 19enne aggredito a colpi di accetta

L'episodio era avvenuto qualche giorno prima di Ferragosto a Ponte di Piave. Denunciati dai carabinieri due fratelli di 29 e 20 anni, di nazionalità algerina

Un'accetta

Al culmine di una lite furibonda, scoppiata per futili motivi, hanno preso un'accetta e hanno aggredito brutalmente un 19enne romeno, residente a Ponte di Piave, a colpi di accetta. Protagonisti di questo episodio, avvenuto qualche giorno prima di Ferragosto, sono stati due fratelli algerini di 29 e 20 anni che sono stati entrambi identificati e denunciati dai carabinieri della locale stazione per i reati di porto ingiustificato di armi e lesioni. Il 19enne aveva rimediato ferite multiple, tra cui una lesione tendinea ad un dito, oltre ad altre lesioni. I medici avevano fissato 20 giorni di prognosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento