Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ponte di Piave

Malore improvviso, muore il presidente della pro Loco di Ponte di Piave

Stefano Favaro aveva 62 anni, storico attivista della Lega Nord, nel 2014 era stato eletto consigliere comunale nel primo mandato di Paola Roma. L'uomo è stato trovato privo di sensi all'interno della sede dell'associazione che presiedeva da tempo

Grave lutto per la comunità di Ponte di Piave. Stefano Favaro, 62enne, presidente della Pro Loco di Ponte di Piave, è stato trovato morto all'interno della sede dell'associazione di cui era uno storico esponente. Favaro sarebbe stato stroncato da un infarto che non gli ha lasciato scampo. Lunedì mattina il 62enne era uscito di casa e, dopo alcune ore, la moglie, preoccupata dal fatto che il marito non fosse ancora rientrato ha allertato i carabinieri. I militari, subito intervenuti presso la sede della Pro Loco, hanno trovato l’uomo privo di vita. Una tragedia improvvisa e inaspettata, dato che Favaro godeva di buona salute. Prima della pensione, Favaro aveva lavorato da Stefanel ed era stato uno dei primi attivisti della Lega Nord. Nel 2014 il 62enne era stato eletto consigliere comunale con l’amministrazione guidata da Paola Roma. Lascia la moglie Lorena e la figlia Elena. Nei prossimi giorni sarà resa nota la data delle esequie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore improvviso, muore il presidente della pro Loco di Ponte di Piave

TrevisoToday è in caricamento