Tragedia di Ponzano, l'automobilista che ha causato l'incidente aveva bevuto

Si tratta di un 32enne di Povegliano che sarà iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale. Giovedì sera è stato visto barcollare dopo lo schianto che è costato la vita a Natalia Frare, 64 anni. Fuori pericolo la nipotina che era a bordo del mezzo

PONZANO VENETO Sarà iscritto nel registro degli indagati per il reato di omicidio stradale l'automobilista, un 32enne di Povegliano, responsabile dell'incidente, avvenuto giovedì sera a Ponzano, che è costato la vita a Natalia Frare, 64 anni di Paese. Lo schianto è avvenuto alle 22.45 di fronte alla trattoria "Al Baston", all'incrocio tra la Postumia, via del Bellato e via Volpago nord. Subito dopo l'incidente alcuni testimoni hanno notato il 32enne, al volante di una Fiat Panda, scendere dal mezzo e barcollare, visibilmente ubriaco. La positività all'etilometro è stata confermata dalla polizia stradale di Treviso, i cui agenti sono intervenuti sul posto per i rilievi del caso. Nel frattempo la nipotina di Natalia Frare, ancora ricoverata all'ospedale Ca' Foncello, è fuori pericolo e nei prossimi giorni potrebbe essere dimessa. A riportare la notizia è stato il Gazzettino di Treviso in edicola oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Covid 19, studio choc di un epidemiologo trevigiano:«Il vaccino? Forse è una chimera»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento