rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Automobilista fermato per un controllo, test dell'etilometro da record: 4,27 gr/l

Sei patenti ritirate dai carabinieri di Pordenone nel week end. Stangata in arrivo per un 50enne di Casarsa. A finire nella rete dei militari anche un 61enne trevigiano

PORDENONE Controlli straordinari dei carabinieri di Pordenone nel corso dello scorso del week end. Singolare l’episodio in cui si sono imbattuti i militari, sabato sera a Casarsa della Delizia, quando la pattuglia preposta al servizio di vigilanza stradale, nel sottoporre a controllo il conducente di una Volkswagen, M.T. di anni 50, residente nel territorio Casarsese, ha rilevato un tasso alcolico di 4.27 g/l, superiore di ben 8 volte il minimo consentito dalla legge (0.5 g/l). Inevitabile, quindi, il sequestro preventivo del veicolo, il ritiro della patente di guida e la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Pordenone per violazione dell’art. 186 del Codice della Strada.

Stessa infrazione, seppur di minor “gradazione alcolica”, è stata, inoltre, rilevata nei confronti di altri cinque trasgressori. Si tratta di D.A., 53 anni, cittadino moldavo domiciliato a Spilimbergo; F.M., 36 anni di San Quirino; T.M., 21 anni di Zoppola; D.M., 61 anni di Treviso e N.A., 34 anni di Casarsa della Delizia (quest’ultimo denunciato a piede libero anche per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti). Le relative patenti di guida sono state contestualmente ritirate. I controlli sono stati effettuati prevalentemente in orario notturno a Casarsa della Delizia, Zoppola, Cordenons e Pordenone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista fermato per un controllo, test dell'etilometro da record: 4,27 gr/l

TrevisoToday è in caricamento