menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Portalettere sviene alle Poste: a causare il malore una lettera della direzione

Al 63enne, giovedì mattina, è stato comunicato il trasferimento ad altri uffici visto che in città inizierà la consegna della posta a giorni alterni. Un colpo però duro da accettare

VALDOBBIADENE Si è improvvisamente accasciato al suolo sul posto di lavoro, presso le poste di viale Mazzini a Valdobbiadene, il tutto intorno alle 7.15 di giovedì dopo aver letto una comunicazione a lui inviata dalla Direzione. In quanto privo di sensi l'uomo, il 63enne portalettere B.A., è statao subito soccorso prima da alcuni colleghi e poi dal Suem 118 giunto prontamente sul luogo per prestare le prime cure. Fortunatamente, come riporta "la Tribuna", l'uomo si è ripreso in poco tempo e non ha quindi avuto necessità di recarsi all'ospedale per ulteriori accertamenti, anche se il colpo subito è stato particolarmente pesante a livello psicologico. A causare il malore era stata infatti la notizia che prossimamente il 63enne sarebbe stato trasferito ad altro Ufficio Postale in quanto a Valdobbiadene inizierà a breve la consegna della posta a giorni alterni, fatto che richiederà quindi meno portalettere in servizio. Una notizia quindi per certi versi devastante visto l'età quasi pensionabile e la difficoltà, per molti, di cambiare vita da un giorno all'altro, con la paura magari di venire licenziati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento