rotate-mobile
Cronaca Portobuffolè

Automobilista aggredita dal figlio ubriaco chiede aiuto ai carabinieri

Arrestato un 31enne di origini marocchine che ha aggredito i militari della stazione di Fontanelle, accorsi in soccorso della madre 53enne che si è fermata ad un posto di blocco. L'episodio è avenuto nella serata di giovedì a Portobuffolè

Aggredita dal figlio, alterato forse a causa dell'alcool, ha accostato l'auto chiedendo aiuto ad una pattuglia dei carabinieri della stazione di Fontanelle, impegnati in un posto di controllo lungo la strada provinciale 50, a Portobuffolè. A vivere questa disavventura, avvenuta nella serata di ieri, 18 marzo, una donna di 53 anni, di origini marocchine. Il figlio che si trovava con lei a bordo del veicolo, B.N., di 31 anni, è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane ha opposto resistenza ai carabinieri rendendo necessaria la sua immobilizzazione con le manette. Fortunatamente non si sono registrati feriti. Al termine delle formalità di rito, l'arrestato è stato trattenuto presso la caserma dell'arma di Conegliano, in attesa del processo per direttissima fissato per la mattinata di oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista aggredita dal figlio ubriaco chiede aiuto ai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento