menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Incidente sul lavoro, operaio ustionato a gambe e braccia

Allarme alle 23 alla "Nicos International" di via Bastie a Portobuffolè. A restare ferito un marocchino di 30 anni, residente a Mansuè, trasportato al pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso. Sul posto anche carabinieri e tecnici del nucleo Spisal

Un piccolo principio d'incendio, uno straccio imbevuto di diluente che prende fuoco, con le fiamme che lo hanno investito a gambe e braccia, ustionandolo. Incidente sul lavoro nella tarda serata di ieri, 5 agosto, poco dopo le 23, presso la "Nicos International" di via Bastie a Portobuffolè. A restare ferito un operaio marocchino di 30 anni, residente a Mansuè: l'uomo, con ustioni di secondo grado e non in pericolo di vita, è stato soccorso da medico e infermieri del Suem 118 e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Oltre al personale medico, sono intervenuti sul posto i carabinieri della stazione di Fontanelle e tecnici del nucleo Spisal dell'Ulss 2.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento