menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fossalta Maggiore, intossicazione da monossido: otto in ospedale

Trasportati presso gli ospedali di Treviso e Oderzo i componenti di una famiglia nigeriana che vive in via Tabacchi, tra cui cinque bambini. La madre, una 34enne, trasportata in elicottero dal Suem118

FOSSALTA MAGGIORE Un'intera famiglia di ben otto persone, i cui componenti sono tutti di origine nigeriana, intossicati dal monossido di carbonio. E' accaduto nelle prime ore della mattinata di oggi, sabato, a Fossalta Maggiore, in via Tabacchi. Ancora incerte le cause del malessere che ha colpito padre, madre, cinque figli e un altro parente. Le condizioni più preoccupanti sono certamente quelle della donna, una 34enne, che è stata trasportata in elicottero al Ca' Foncello di Treviso per accertamenti. Gli altri intossicati si trovano attualmente presso gli ospedali di Oderzo e Treviso. Nessuno dei coinvolti in questa vicenda, su cui indagano carabinieri e vigili del fuoco, sarebbe in pericolo di vita. A provocare il malessere sarebbe stato l'utilizzo di un braciere utilizzato per riscaldare gli ambienti domestici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento