«Non ce la faccio più»: operaio si toglie la vita

La tragedia a Possagno, in località San Rocco. A decidere di farla finita è stato un 55enne di origini croate. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Castelfranco

Sul luogo della tragedia sono intervenuti i carabinieri

«Non ce la faccio più»: poche parole, scritte su un pezzo di carta, per spiegare il suo gesto. Tragedia del male di vivere nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 24 giugno a Possagno, in località San Rocco. A togliersi la vita un operaio di 55 anni, di origini croate, già sofferente di crisi depressive. L'uomo è stato trovato impiccato al ramo di un albero. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Castelfranco Veneto. La salma, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stata trasferita in obitorio a Castelfranco Veneto per un'ispezione cadaverica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento