menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Posti di blocco notturni nella Marca: denunciate 15 persone

Diversi pattugliamenti dei carabinieri nelle zone del centro, della Postumia e della Noalese. Controllate 700 persone e ben 500 veicoli

TREVISO - Fine weekend di pattuglioni per il comando provinciale dei carabinieri di Treviso quello realizzato dalle 8 di lunedì alle 8 di martedì. In un servizio coordinato con gli altri comandi provinciali del Veneto, sono stati distribuiti su tutto il territorio diversi posti di blocco atti a contrastare le attività delittuose e le attività di natura predatoria che stanno ormai da settimane colpendo tutto il territorio regionale.

Nello specifico, grazie al lavoro svolto dai militari, sono state denunciate in complessivo 15 persone di cui 4 per uso di stupefacenti, per un totale di circa 15 grammi di marijuana. Inoltre, sono state controllate 700 persone e 500 veicoli, 50 esercizi pubblici e ben 126 soggetti per controllo di misure cautelari o alternative alla detenzione. I posti di blocco, per quanto concerne la Provincia di Treviso, sono stati posti principalmente sulla Noalese e sulla Postumia.

Tra le persone fatte oggetto di denuncia, risultano diversi guidatori in stato di ebbrezza (un ventenne è stato trovato, successivamente ad un incidente stradale notturno in viale Felissent, alla guida con un tasso alcolico di 1g/l) e persino un giovane italiano 28enne con precedenti penali sorpreso mentre rubava due borse da un bar in piazza Monte di Pietà: dai successivi controlli dei carabinieri, le borse sono state ritrovate poco lontano dal locale e riconsegnate alle proprietarie, due giovani turiste ucraine di 26 e 28 anni. Il contenuto però, circa 1000 euro in contanti, è stato prima ritrovato nell'abitazione del malvivente e poi momentaneamente posto sotto sequestro per accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento