Ladra manolesta entra nel bar, prende i "gratta e vinci" e scappa

L'episodio nel pomeriggio di Pasqua al bar "Aurora" di Povegliano. Il titolare si trovava in un'altra stanza. Le telecamere di videosorveglianza hanno immortalato il furto

POVEGLIANO Ha finto di essere una cliente, ha approfittato di una distrazione del titolare del bar-tabaccheria, ed è fuggita con 50 tagliandi del "gratta e vinci". Il furto è avvenuto nel pomeriggio di Pasqua a Povegliano al bar "Aurora" di via Busatonda. Ad entrare in azione una giovane ragazza, probabilmente nomade, che ha approfittato del fatto che il titolare si trovasse in una stanza sul retro del suo bar. La ladra, nonostante ci fossero altri clienti che hanno subito lanciato l'allarme, si è avvicinata al bancone e con naturalezza ha preso i tagliandi ed è uscita. I biglietti, già pagati a Lottomatica dal titolare del bar, potranno essere incassati dalla ragazza, qualora risultassero vincenti. L'episodio, denunciato ai carabinieri, è stato interamente immortalato dalle telecamere di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento