Cronaca

Aiuto cuoco muore a 42 anni a causa di un male incurabile: lascia due figlie di 8 e 13 anni

Lutto a Povegliano per la morte di Gianluca Zanatta. Un cancro ai polmoni gli era stato diagnosticato nell'ottobre dello scorso anno. Domani, venerdì, a Camalò i funerali

POVEGLIANO Un male incurabile, un cancro ai polmoni diagnosticato ad ottobre dello scorso anno, l'ha ucciso ad appena 42 anni dopo una battaglia durata neppure un anno. Lutto a Povegliano per la morte di Gianluca Zanatta, aiuto cuoco ed ex piastrellista. L'ultimo impiego risale alla scorsa stagione estiva, all'hotel Bertha di Jesolo, in zona Pineta. La morte è avvenuta alla “Casa dei Gelsi” dopo che a maggio era stato ricoverato nel reparto di Pneumologia al Ca' Foncello. Inutili i tentativi di salvargli la vita. Gianluca Zanatta lascia la madre Maria Teresa, i fratelli Fabio e Marco, la moglie Maria, originaria di Siracusa e le figlie Melany di 13 anni e Melyssa di 8. Domani alle 9 le esequie si terranno a Camalò; poi la salma partirà alla volta del cimitero di Pachino, in provincia di Siracusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuto cuoco muore a 42 anni a causa di un male incurabile: lascia due figlie di 8 e 13 anni

TrevisoToday è in caricamento